Un Sinisa sereno, ma consapevole di non poter davvero più sbagliare