Ostaggi delle cessioni. Il Milan e il suo mercato (già) chiuso