Albertini: "Berlusconi mi ha sempre parlato più del futuro del Milan"