Bacca-Niang ancora titolari: scelta logica, ma anche obbligata