Corsera, ecco perché il Milan non deve sottovalutare il Genoa