A Reggio Emilia non poteva che finire così. E ora sul mercato...