SPAZIO MILANELLO/ La ripresa