Bacca-Menez-Boateng non convince. È l'ora di Honda?