Brocchi, dentro chi corre: ancora spazio ad Honda