SPAZIO MILANELLO/ La rifinitura prima della Juve