Aveva ragione Mihajlovic. Dal rombo al 4-4-2, è la resa di Brocchi