MILAN-ROMA/ Donnarumma salva il salvabile, Alex e Bertolacci dietro la lavagna