La cordata cinese vuole subito lo stadio di proprietà. Ecco Gancikoff