Milan-Juve, perché si può fare