I cinesi confermano: vogliamo il Milan. Ma ora fuori i soldi