Brocchi vs. Giampaolo, ma non sarà un mercato faraonico