Bene Lapadula, ma ora non fermiamoci