Il gioco, il trequartista, il rischio. Milan, ecco Giampaolo