La governance del Milan sarà su due livelli. L'avvocato Masoni lavora sul nuovo CdA