Niang rischia, ma in attacco è uno dei più al sicuro