Contestazione, cori, striscioni e caos: universo rossonero in subbuglio ad Arcore