Montella sempre bello ma senza bomber: ecco perché tenere Bacca