Tra Pjaca e Mr. Bee: il consueto sapore di beffa