La Stampa: i cinesi garantiscono un budget faraonico per il mercato