Trequartista? No grazie. Montella vira sul 4-3-3