Arriva un centrale, ma Romagnoli non si tocca