Roberto Antonelli: "Il Milan è una squadra discreta con un buon allenatore"