La Cina non è (ancora) vicina. E il mercato Milan delude ancora