Sosa è rossonero, un'operazione senza senso