SPAZIO MILANELLO/ Lavoro quotidiano suddiviso in due gruppi