Come viaggia il Milan sul nuovo binario di destra