Taarabt e Benfica è guerra, l'ex rossonero: "Non sono un bambino"