Il dualismo che non ti aspetti: Bacca vs. Lapadula