Fassone e Mirabelli: novità e competenza. Capitano, ripensaci