Quel "bravo ragazzo" di Galliani si gode il Milan giovane e low cost. La rinascita è anche merito suo