La Repubblica, adesso Montolivo e Locatelli dovranno coesistere. E Calabria scalpita