Milan-Juventus: prosegue la prelazione Cuore Rossonero