Bacca-Montella, filosofie diverse. Ma nessuna croce addosso a Carlos: segna come prima