La concorrenza rincorre Kucka: il posto dello slovacco, forse, non è più così certo