Devastante nella "mezzora rossonera", da rivedere nel finale. L'analisi del Milan diesel