Lapadula, carica e pungolo di un Milan che vince da big