Più di Sosa e Poli ma meno di Mati Fernandez: Pasalic, lo spazio rimane ridotto