Antonelli: "Nazionale? I miei compagni di reparto possono esserne il futuro"