Sbagliando si cresce: errori a Udine, ma il Milan difende i suoi giovani-top