Mi-Tomorrow: Montella pensa all'attacco "leggero"