Un tempo c'erano i Desailly, i Ronaldo e i Beckham: ma ora i "giorni del condor" sono finiti