Tutte le big si muovono, tranne i rossoneri. Fassone, il Milan è un Everest