Terim: "Il Milan è una grande società. I cinesi? Decide Berlusconi"