Retroscena sul closing: una cordata italiana era pronta a subentrare