Fassone e Montella: condivisione su tutto, a partire dal mercato. Il punto